Parlando di cose serie, per Obama le cose non vanno male

Romney è in vantaggio dello 0,1% su Obama, per quanto riguarda il voto popolare. Il candidato repubblicano ha il 47,3% dei consensi a livello nazionale, mentre il presidente è al 47,2%. A decidere l’elezione sono però swing states e grandi elettori. Secondo Talking Points Memo, fra i dodici swing states principali Obama è in vantaggio in Ohio, Virginia, Florida, Colorado, Pennsylvania, Iowa, Nevada, Wisconsin, New Mexico, Michigan e New Hampshire. In sei di questi stati (Ohio, Pennsylvania, Nevada, Wisconsin, Nex Mexico e Michigan) il vantaggio è oltretutto superiore ai cinque punti percentuali. Romney invece è avanti solo in North Carolina. Così Obama otterrebbe 310 grandi elettori, Romney appena 191. Per vincere ne servono 270. Se le cose andranno veramente così, la rielezione è piuttosto scontata.

Advertisements

Leave a comment

Filed under Usa 2012

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s