All’inseguimento delle primarie

L’aeroporto di Charlotte, in North Carolina, è piccolo, confortevole e con libero accesso a internet. E’ stato là che il 19 gennaio ho aperto questo blog per raccontare le primarie americane, vincendo la paura che abbiamo tutti, quella di dire imbarazzanti banalità. Non avrei mai creduto di avere in pochi giorni migliaia di lettori né di ricevere email da persone felici di leggermi. Ero all’inizio di un viaggio lento e solitario, che si è trasformato all’improvviso in una corsa straordinaria con vecchi e nuovi amici verso la nomination repubblicana, fra autostop, couchsurfing e Greyhound. Nonostante questo però i soldi sono finiti e per continuare a inseguire primarie e candidati ho bisogno del vostro aiuto.

Questo è il mio progetto per arrivare fino alla convention democratica di Charlotte, proprio dove è nato questo blog.

http://www.kapipal.com/iltradingpost

Advertisements

1 Comment

Filed under viaggio

One response to “All’inseguimento delle primarie

  1. Pingback: Finanziamenti alternativi… « librolandosi

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s