Il 2 gennaio a Des Moines

Sembra una cosa da non augurare a nessuno. Eppure è stata una giornata fantastica. Dopo essermi svegliato congelato, ho chiamato un taxi che mi ha portato fino in città, con trolley e tutto. La mattina c’era il mio primo comizio, quello di Ron Paul. Il deputato texano si è presentato accompagnato da tutta la famiglia, con in testa il figlio senatore Rand. Quello con l’orribile lupetto viola che spunta dal maglioncino.

A sentire Paul c’era una bolgia entusiasta, non me lo sarei mai aspettato. Il migliore però era il tizio che vendeva spillette fuori dalla ballroom del Marriott. Un vero cowboy texano, che non so perchè mi appare a testa in giù. Ci penserò poi. Intanto al limite capovolgete il computer.

Dopo aver scritto un articolo per Libero seduto per terra mi dirigo a un comizio di Michelle Bachmann. La incontro fuori da un negozio di roba per cani. Solo giornalisti, niente di interessante, e un freddo cane. Me ne vado. A portarmi via è John King, quello che diventerà il mio tassista di fiducia a Des Moines. Quello, soprattutto, che continuerà a propormi hookers, prostitute, in modo vago per i restanti due giorni. Ho immaginato che arrotondasse in quel modo. John chiaramente mi accompagna da Hooters, dove non ero mai stato prima e dove intervisto le cameriere, che molto gentilmente si prestano alle mie noiose domande. Smilla mi dice che adora l’Italia, ma non è mai stata fuori dagli Stati Uniti. La sua collega Ashley all’estero ci è stata, in Canada. Mangio le ali di pollo consigliate da John e me ne vado al nuovo motel 6. E’ vicino all’aeroporto, ma anche al centro. Un po’ squallido, ma me ne sono fatto una ragione. La sera vado a un evento di Politico con il governatore dell’Iowa, uno showman, e poi al comizio di Romney in un magazzino di Clive, con tutti gli altri giornalisti italiani. Ora però è il caso che corro a prendere l’aereo per Charleston!

Advertisements

Leave a comment

Filed under viaggio

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s