Monthly Archives: December 2011

C’era un cinese in Cina

Gary Locke, da tre mesi ambasciatore americano a Pechino, è diventato una specie di celebrità in Cina. Ex governatore dello Stato di Washington ed ex segretario al Commercio durante la presidenza Obama, Locke è diventato estremamente popolare per via delle sue origini. E’ il primo ambasciatore americano di origine cinese e ha colpito la popolazione per la sua diversità dai leader cinesi. Nel suo discorso inaugurale Locke ha esortato la Cina a riformare le politiche degli investimenti all’estero e della proprietà intellettuale. In un momento in cui l’America guarda al Pacifico per proteggersi dall’avanzata cinese, a Pechino c’è un americano, con i lineamenti cinesi.

Advertisements

Leave a comment

Filed under curiosità

Effetto Cattelan

La retrospettiva di Cattelan al Guggenhaim ha fatto aumentare del 35% per cento i visitatori al museo newyorkese rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, tanto che il Guggenhaim ha deciso di estendere l’orario di apertura.

Leave a comment

Filed under curiosità

Prosit

Ad Albuquerque, New Mexico, un tredicenne che ha ruttato in classe è stato arrestato “per aver interferito con la pubblica istruzione”. La famiglia ha fatto causa alla scuola.

Leave a comment

Filed under curiosità

Cacciatori e segugi

Un cacciatore d’anatre dello Utah ha ricevuto una fucilata sul fondoschiena. A sparargli è stato il cane. Niente di grave, solo 27 pallettoni nelle chiappe.

Leave a comment

Filed under curiosità

Il ritorno dei Kennedy

La dinastia Kennedy potrebbe presto tornare a sedersi in Congresso. Joseph Kennedy III, 31 anni, assistente procuratore distrettuale nella contea di Middlesex, ha puntato il seggio che lascerà libero Barney Frank e starebbe preparando la sua candidatura.

Leave a comment

Filed under curiosità

Si torna a macellare cavalli

Gli Stati Uniti hanno approvato una legge che permetterà di riprendere la macellazione dei cavalli. Nel 2006 il Congresso aveva proibito l’uso di fondi federali per il controllo della carne, cosa che di fatto ne impediva la macellazione negli Stati Uniti. Il risultato fu però che i cavalli americani venivano trasportati oltreconfine per la macellazione, in Messico e Canada. Peta è a favore dell’iniziativa.

Leave a comment

Filed under curiosità

L’Empire State Building si sposta a Wall Street

L’Empire State Building sbarcherà presto in borsa. Secondo alcuni documenti depositati alla Sec la famiglia Malkin, proprietaria del palazzo, ha intenzione di creare una società immobiliare da quotare a Wall Street. Nella società saranno inclusi anche altri due palazzi, uno a Grand Central e uno sulla 57esima strada. I Malkin sono proprietari del palazzo da cinque anni.

Leave a comment

Filed under curiosità